Pubblicato il

Lesioni volontarie, a marzo la sentenza

CIVITAVECCHIA – È prevista per l’8 marzo la sentenza del processo a carico di Pietro Aurino, che vede l’uomo imputato per lesioni volontarie nei confronti di una vigilessa, investita all’uscita del porto dopo un diverbio per una sanzione comminata. Lunedì in aula è stato ascoltato il medico legale Gino Saladini, mentre l’avvocato di Aurino ha richiesto una nuova perizia di riscontro per valutare i danni fisici patiti dall’agente investita. Istanza respinta dal giudice che ha fissato la data per una nuova udienza,quasi sicuramente l’ultima di questa vicenda giudiziaria.

ULTIME NEWS