Pubblicato il

Lollobrigida bacchetta Moscherini

MOSCHERINICIVITAVECCHIA – Non considera corretto il comportamento del sindaco Gianni Moscherini nella messa in atto dell’ultimo rimpasto di giunta e vede importante la recente costituzione del gruppo consiliare del Popolo delle Libertà il coordinatore provinciale del partito Francesco Lollobrigida, presente questa mattina alla sede dell’Autorità Portuale per partecipare al suo primo comitato portuale in veste di assessore regionale ai Trasporti. I malumori dei rappresentanti del Pdl all’indomani della scelta dei nuovi assessori da parte del Primo Cittadino sono piuttosto lampanti «nonostante – ha spiegato Lollobrigida – sia nelle sue facoltà scegliere e nominare la propria giunta. Resta il fatto che, nel metodo, non è certo stata seguita la strada più giusta, e cioè quella del dialogo. A questo punto il Pdl avrà modo di aprire un tavolo di confronto e capire se esistano o meno soluzioni possibili per migliorare ed adeguare la spinta amministrativa necessaria per far ripartire Civitavecchia, avendo la possibilità anche di poter contare, in maniera più forte e determinante, sul supporto della Regione Lazio oltre che del Governo nazionale». Sull’ipotesi poi, caldeggiata da più parti, di promuovere una assemblea costituente del Pdl in città, Lollobrigida ha chiarito che occorrerà seguire i tempi dettati dal livello nazionale, per poter riunire così tutti i qudri del partito ed organizzarsi. «Già un segnale importante è stata la costituzione del gruppo consigliare – ha aggiunto – il Pdl prenderà così corpo in Consiglio e nelle circoscrizioni per avere la possibilità di parlare non più con gli ex An e FI, ma con gli esponenti del Popolo delle Libertà».

ULTIME NEWS