Pubblicato il

Longarini: «Magrì non è iscritto al Pd»

CLEMENTECIVITAVECCHIA – «Ivan Magrì non è né un dirigente, né un iscritto del Pd, che non ha peraltro avuto alcun ruolo nella assunzione del direttore generale della Seport, trattandosi, appunto, di una assunzione e non di una nomina». La precisazione è del coordinatore del Pd Clemente Longarini. Nell’articolo di ieri era già specificato che l’assunzione di Magrì (vicino ai Ds all’epoca della nomina a dirigente comunale da parte di Saladini) avverrà su indicazione del socio di maggioranza Sergio Russo.

ULTIME NEWS