Pubblicato il

L’Università Agraria di Tarquinia dona un'automobile alla Croce Rossa

TARQUINIA – Si conferma il legame storico tra l’Università Agraria di Tarquinia e la Croce Rossa. L’Ente di via Garibaldi ha infatti consegnato un’autovettura indispensabile ai volontari per le attività di sostegno dei più bisognosi, che quotidianamente vengono svolte dal locale distaccamento della Croce Rossa di Tarquinia. “Dopo la sede concessa in via Garibaldi presso il Palazzo dell’Università Agraria, la lotteria per la raccolta fondi legata al ripristino dei mezzi in dotazione della medesima Croce Rossa e un rapporto di silenziosa collaborazione e sostegno – commentano dall’amministrazione dell’Università Agraria – abbiamo accolto la richiesta dalla Sezione della croce Rossa Femminile. L’acquisto di una autovettura appare indispensabile per le attività di supporto legate al quotidiano. Un lavoro costante, fatto dalle volontarie a sostegno di chi ha più bisogno di quella emergenza sociale così drammaticamente presente anche qui a Tarquinia. Da sempre la Croce Rossa rappresenta un punto di riferimento nella Città, in questi ultimi anni, grazie al supporto degli Enti Pubblici e alla crescita dei volontari ha ampliato enormemente il raggio di azione rispondendo a bisogni sempre più delicati, come da ultimo il banco alimentare. Luogo della consegna del mezzo, l’annuale festa organizzata dalla Croce Rossa. “È importante arrivare a simili appuntamenti – continua  l’amministrazione – consci di aver fatto tutto quanto era possibile a sostegno del volontariato e dell’associazionismo, senza promettere ma portando impegni mantenuti dopo cinque anni di lavoro. Le parole della Presidentessa Maria Assunta Pinnacoli sono emblematiche, e ci riempiono di orgoglio a lei e tutte le volontarie va il nostro più sincero e vivo ringraziamento, come all’attivissimo Presidente Francesco Guaragno. Il sostegno verso i più deboli e i più bisognosi, anche attraverso il Bilancio dell’Università Agraria un impegno mantenuto dalla attuale Amministrazione dell’Università Agraria, verso la Croce Rossa. Il dialogo costante e l’ascolto delle reali esigenze del volontariato ci pone in condizione di rispondere concretamente – conclude la nota dell’Università Agraria – con ciò di cui c’è vera necessità, attraverso la condivisione delle scelte e degli obbiettivi, un modo maturo di lavorare e collaborare con le associazioni presenti sul territorio”.

ULTIME NEWS