Pubblicato il

L’Università Agraria protagonista di Fiera cavalli 2009

TARQUINIA. L’ente di via Garibaldi capofila per la Regione Lazio

TARQUINIA. L’ente di via Garibaldi capofila per la Regione Lazio

TARQUINIATARQUINIA – Due splendidi cavalli di razza maremmana, con in sella i butteri dell’azienda della Roccaccia, a Villa Borghese, nel cuore di Roma, sul terreno di piazza di Siena. Questo l’insolito scenario che ha fatto da cornice alla conferenza di presentazione di ‘‘Verona Fiera Cavalli 2009’’. Alla presenza del ministro all’Agricoltura Luca Zaia, e di oltre 150 giornalisti, nell’ambito della presentazione della Fiera, si è sancito il ruolo di capofila per la Regione Lazio dell’Università Agraria di Tarquinia che ha peraltro ricevuto il plauso del ministro stesso, nonché dell’Ente Fiera di Verona per la serietà dimostrata e l’immagine innovativa data alla Regione Lazio. Verona Fiera Cavalli è ormai la più importante kermesse legata al mondo dei cavalli a livello mondiale: 150mila visitatori, 900 giornalisti accreditati, 700 espositori provenienti dall’Italia e da altri 25 paesi del mondo: un programma di eventi straordinario legato alle dimensioni tutte del cavallo. La Regione Lazio, assessorato all’Agricoltura, nel tentativo di dare impulso al territorio, ha individuato un ente capofila e determinato un importo di spesa certificato. Numeri alla man,o al Progetto ‘‘Lazio Terra di Cavalli’’, partecipano oltre 16 Comuni dell’intera Regione, le Province di Viterbo e di Frosinone, 10 Università Agrarie, decine di associazioni, e un centinaio di aziende, con una forte rappresentanza proveniente da Tarquinia. «Coordinare tutto questo – commenta il presidente dell’Università Agraria di Tarquinia Alessandro Antonelli – è davvero una grande responsabilità, ma anche un’opportunità di crescita per il nostro territorio, tanto che il simbolo culturale dell’intera Fiera Cavalli, saranno proprio i Cavalli Alati e la ricostruzione in quel di Verona del tempio dell’Ara della Regina. I numeri non mentono, a quelli citati vanno aggiunti gli oltre 130 cavalli trasportati dal Lazio alla Fiera di Verona. 150.000 persone incontreranno il Lazio e i suoi territori, i suoi allevamenti, le sue potenzialità turistiche, il suo Folklore, con Tarquinia la sua storia e la sua tradizione a fare da capofila di un messaggio unitario. Il progetto Lazio Terra di Cavalli è uno straordinario laboratorio partecipativo tra territori, voluto fortemente dall’assessore all’agricoltura Daniela Valentini, che puntando su concertazione e qualità ha reso l’immagine della Regione Lazio autorevole e professionale. La speranza è che in particolare a Tarquinia si sopiscano polemiche inutili e ingiustificate. La più totale trasparenza da parte degli attori in campo è riscontrabile tramite i documenti e presso gli Enti tutti, compresa in primis l’Università Agraria di Tarquinia. Appuntamento a Verona quindi dal 05 all’08 novembre, un’occasione imperdibile per gli amanti dei Cavalli e non solo, tutte le informazioni utili sono reperibili, sia presso l’Università Agraria di Tarquinia sia sul sito dell’evento, www.fieracavalli.it.»

ULTIME NEWS