Pubblicato il

Lucciole sull’Aurelia: repulisti dei Carabinieri

FIUMICINO. Controlli a tappeto dei militari per contrastare il fenomeno dello sfruttamento della prostituzione Denunciate quattro persone ritenute responsabili di atti osceni in luogo pubblico. Le ‘‘passeggiatrici’’ sono state sorprese lungo la statale mentre erano intente a compiere atti sessuali con i loro clienti

FIUMICINO. Controlli a tappeto dei militari per contrastare il fenomeno dello sfruttamento della prostituzione Denunciate quattro persone ritenute responsabili di atti osceni in luogo pubblico. Le ‘‘passeggiatrici’’ sono state sorprese lungo la statale mentre erano intente a compiere atti sessuali con i loro clienti

FIUMICINO – Lucciole lungo l’Aurelia: repulisti dei Carabinieri della Compagnia di Civitavecchia. I militari del capitano Ceccarelli, nell’ambito di un servizio coordinato di controllo del territorio finalizzato al contrasto del fenomeno dello sfruttamento della prostituzione, hanno infatti denunciato in stato di libertà quattro persone ritenute responsabili di atti osceni in luogo pubblico. Le quattro persone sono state sorprese in un’area quasi a ridosso della strada statale Aurelia, mentre erano intenti, in pieno giorno, a compiere atti sessuali. Nel corso dell’attività di controllo, inoltre, sono state individuate e sottoposte a rilievi fotosegnaletici ben sei donne di origine europea sorprese mentre erano intente a prostituirsi proprio lungo le aree di sosta della via Aurelia. Nei confronti delle meretrici è stata proposta la misura di prevenzione del foglio di via obbligatorio dal comune di Fiumicino ed elevate quattordici contravvenzioni ex ordinanza antiprostituzione del Comune di Fiumicino. È da diverso tempo che i Carabinieri della Compagnia di Civitavecchia sono impegnati sul fronte antiprostituzione, riuscendo a ridurre notevolmente il numero di prostitute lungo l’Aurelia.
Ale.Ro.

ULTIME NEWS