Pubblicato il

Lutto in casa Cestistica per la morte di Kevin

CIVITAVECCHIA – Lo sport è un amalgama eccezionale per le persone che lo vivono ogni giorno, passo dopo passo, partita dopo partita. Solo così si può spiegare il dolore che attanaglia la società rossonera Cestistica Civitavecchia, da oggi orfana di uno dei suoi talenti più promettenti. Kevin Bicchierini era, infatti, uno dei giocatori dell’under 19. «Una tragedia ed un dolore indescrivibili – ha spiegato Stefano Rizzitiello, dirigente accompagnatore della Cestistica – sono stato io, in estate, a concordare con il presidente del Tarquinia l’arrivo di Kevin. Era un ragazzo eccezionale ed anche come giocatore aveva enormi qualità. Ho chiamato il padre per le condoglianze ma non riuscivamo a dirci nulla dal dolore. Mio figlio ha la stessa età di Kevin, giocavano insieme. e con il padre abbiamo seguito diverse partite. E’ terribile quello che è accaduto». Altrettanto toccante e commosso il ricordo di Franco Monte, allenatore della squadra giovanile. «Non ci sono tante parole da dire quando una vita cosi giovane viene spezzata – ha aggiunto – Kevin era un ragazzo stupendo, ho avuto il piacere di allenarlo sia a Tarquinia che a Civitavecchia. Quello che più mi colpiva di lui era la gentilezza e l’educazione che aveva sia in campo che fuori».

ULTIME NEWS