Pubblicato il

Manuedda: "Moscherini ha perso un'occasione per tacere"

CIVITAVECCHIA – “Moscherini sta annegando nelle sua monumentale ignoranza amministrativa e nel suo arrogante disprezzo per le leggi”. Questo il commento del consigliere comunale dei Verdi, Alessandro manuedda, all’indomani delle accuse del sidnaco dirette soprattutto alla Regione e al Pd, colpevoli di boicottare lo sviluppo del territorio. “Nella triste, per lui e soprattutto per Civitavecchia, esperienza a palazzo del Pincio, Moscherini sta imparando che non basta avere visioni più o meno mistiche e delirare di presunte grandi opere  – ha aggiunto Manuedda – ma, almeno fino ad oggi, nella gestione della cosa pubblica è necessario programmare rispettando le normative ed essendo sottoposti al controllo di altri organi istituzionali, nel caso specifico i consiglieri comunali, oltre che della cittadinanza. Dimostreremo, documenti alla mano, i motivi per i quali non esiste alcun boicottaggio ma, al contrario, soltanto le sue chiacchiere inutili e soprattutto, con gravissimo danno per la città, un aborto di programmazione caratterizzato da scorrettezze clamorose e inaccettabili”.

ULTIME NEWS