Pubblicato il

Marco Di Gennaro lancia l’allarme: «Ci stanno scippando il porto storico»

Il segretario dell’Udc si rivolge alle istituzione per essere informato sull’iter del progetto del Marine Yacht

Il segretario dell’Udc si rivolge alle istituzione per essere informato sull’iter del progetto del Marine Yacht

PORTOCIVITAVECCHIA – «Ci stanno scippando il porto storico e nessuno sa nulla dell’iter burocratico-amministrativo di questa ulteriore prevaricazione ai danni della città. Non ne sa nulla l’Autorità portuale la cui competenza, a detta del presidente, interverrebbe solo al momento del rilascio delle concessioni. Non ne sa nulla il Segretario Comunale che, dovrebbe essere il tramite di un procedimento amministrativo di tale importanza. Ne sa poco, o così dice, il Sindaco che, a richiesta della relativa documentazione, rimanda con qualche perplessità all’Urbanistica il cui assessore non sa nemmeno di cosa si parla». Si apre così una nota inviata dal segretario dell’Udc Marco Di Gennaro che ha voluto ironicamente intitolare ‘‘A.A.A. documenti su porto storico cercasi’’, proprio per denunciare la ‘‘reticenza’’ con cui si sta portando avanti l’iter di un progetto ambizioso che come altri trasformerà il volto di una parte della città. «E tutto questo – prosegue Di Gennaro – mentre sembrerebbe che si siano svolte riunioni, conferenze di servizio e già circolino i progetti di quello che il nostro porto storico diventerà: un parcheggio per nababbi. Tutto ciò mentre sono ancora in alto mare progetti alternativi per dare adeguata soddisfazione ai civitavecchiesi che, non sapranno dove collocare le loro piccole barche». Il segretario dell’Udc conclude lanciando un appello a ‘‘tutti coloro che possono aiutarci a fare chiarezza su una manovra dagli oscuri contorni che vede coinvolti interessi economici enormi».

ULTIME NEWS