Pubblicato il

Maruccio salvato da Cappellani e Vitali

CIVITAVECCHIA – Il Consigliere Petrelli è stato protagonista di una discussa mozione in Consiglio Comunale. La mozione, che inizialmente prevedeva la sfiducia dell’assessore Maruccio, poi modificata in ritiro della delibera riguardante l’omogeneizzazione di un terreno su via Terme che vedeva la realizzazione di immobili da parte di società a cui fanno capo parenti diretti dell’assessore al Commercio, è infatti stata apostrofata dal consigliere Vitali come irrecepibile in quanto un ‘‘non atto’’ ed una ‘‘non mozione’’. Cappellani dando ragione a Vitali, cassava quindi la parte della mozione inerente al ritiro della delibera (ammettendo quindi il suo errore nel recepire la mozione) affermando che il Consiglio Comunale non era il luogo adatto per dibattere sul tema. Ovvia l’ira del consigliere Petrelli che dopo la modifica effettuata nei scorsi giorni e voluta dallo stesso presidente del Consiglio Comunale Cappellani si aspettava la votazione in aula: « C’è la volontà da parte della vostra maggioranza di non esprimersi riguardo ad una delibera che non poteva essere votata, per interessi di fatto, da un consigliere comunale che aveva legami di parentela con i titolari della società costruttrice». Il Presidente Cappellani ha ricordato a Petrelli che «la materia giurisdizionale non compete al consiglio comunale».

ULTIME NEWS