Pubblicato il

Max Gazz&egrave; infiamma la piazza di Allumiere<br />

Il cantautore protagonista indiscusso domenica sera: oltre cinquemila i presenti. Da ‘‘Cara Valentina’’ a ‘‘Mentre Dormi’’, l’artista ha ripercorso in musica tutta la sua carriera. Battilocchio: «Non potevamo aprire in modo migliore il nostro cartellone estivo: è stato un successo»

Il cantautore protagonista indiscusso domenica sera: oltre cinquemila i presenti. Da ‘‘Cara Valentina’’ a ‘‘Mentre Dormi’’, l’artista ha ripercorso in musica tutta la sua carriera. Battilocchio: «Non potevamo aprire in modo migliore il nostro cartellone estivo: è stato un successo»

ALLUMIERE – Max Gazzè ha letteralmente conquistato la collina. Grande successo infatti ad Allumiere per il live del popolare cantante che in oltre due ore di concerto ha proposto una scaletta esaltante ripercorrendo tutto il suo repertorio musicale da ‘‘Cara Valentina’’ a ‘‘Vento d’estate’’, ‘‘La favola di Adamo ed Eva’’, ‘‘Nel verde’’, ‘‘Una musica può fare’’, passando da ‘‘Il timido ubriaco’’, ‘‘L’uomo più furbo’’ e ‘‘Il solito sesso’’. Clou della serata il brano ‘‘Mentre dormi’’, colonna sonora del film ‘‘Basilicata Coast to coast’’ nel quale Gazzè ha debuttato come attore. «Il cinema è stata una bella e stimolante esperienza ma la musica resta il mio primo amore – ha spiegato il cantante – c’è stata una bella alchimia con il pubblico di Allumiere». Pubblico e fans, oltre cinquemila persone provenienti da tutto il comprensorio e non solo, che lo stesso Gazzé ha entusiasmato anche con diversi bis. E’ stato poi il sindaco Augusto Battilocchio a tracciare un bilancio molto positivo della serata di domenica, inserita nell’ambito della ‘‘Sagra degli antichi sapori’’ della Contrada Polveriera. «Non potevamo aprire il cartellone estivo in modo migliore – ha spiegato – tutto è andato bene e abbiamo ricevuto molti complimenti. Il concerto è stato perfetto e Gazzè ha infiammato il pubblico». Soddisfatta anche la presidente della Pro Loco Tiziana Franceschini. «E’ una grande soddisfazione essere riusciti a spostare il baricentro verso i ragazzi – ha commentato – con Gazzè e con gruppi locali che attirano le fasce giovani del paese e del comprensorio. Stiamo lavorando proprio per loro, garantendo spazi musicali e culturali che li vedranno protagonisti». Rom. Mos.

ULTIME NEWS