Pubblicato il

Mazzoli si presenta anche a Ladispoli

Il presidente della Provincia di Viterbo è il candidato in corsa alle Primarie per la segreteria regionale del PdTra i presenti Ciogli, l’assessore regionale Mancini e l’onorevole Tidei

Il presidente della Provincia di Viterbo è il candidato in corsa alle Primarie per la segreteria regionale del PdTra i presenti Ciogli, l’assessore regionale Mancini e l’onorevole Tidei

LADISPOLI – La cittadina balneare ha accolto con calore presso il ristorante Columbia il candidato Alessandro Mazzoli, presidente della Provincia di Viterbo e candidato in corsa alle primarie siglate PD del 25 ottobre, per la poltrona di segretario regionale. «Questo congresso ha lo scopo di rimettere in gioco le forze democratiche del paese che devono presentarsi come una valida alternativa di governo – afferma il candidato della lista Bersani – costruire il Pd significa dare al partito un carattere identitario che accolga i problemi del paese, e in cui il popolo possa riconoscersi». Ad appoggiare la candidatura di Mazzoli, presenti al congresso, il sindaco di Cerveteri Gino Ciogli, Claudio Mancini l’assessore regionale al Turismo e l’onorevole Pietro Tidei. Al centro del dibattito l’interesse per il territorio che forma la provincia di Roma. «La periferia deve smettere di ospitare i problemi della capitale, dobbiamo fare in modo che l’Etruria abbia il rispetto e il ruolo che merita – afferma l’onorevole Tidei- per fare questo abbiamo bisogno di un centro sinistra forte ne Lazio». Il partito democratico sente il bisogno di creare un legame forte con il territorio. «Roma ha bisogno del Lazio e il Lazio ha bisogno di Roma – continua il candidato Mazzola – la sfida è impegnativa, ma siamo pronti ad impegnarci, c’è in gioco il destino della nostra ragione».

ULTIME NEWS