Pubblicato il

Meco: "Ridimensionati gli episodi contestati"

CIVITAVECCHIA – «Gli episodi contestati sono tutti riferiti a recupero di denaro dovuto, soldi che spettavano comunque al nostro assistito».
Questo quanto emerso questa mattina nel corso della seconda udienza a carico di Domenico Gabelli, meglio noto come “Meco”, il quale deve rispondere di cinque episodi di estorsione. A detta infatti degli avvocati difensori Giuseppe Di Chirico e Lorenzo Mereu la vicenda che lo ha visto coinvolto e che ha portato al suo arresto da parte dei carabinieri si andrebbe così a ridimensionare, secondo quanto scatutiro dall’ascolto dei testi di ieri mattina, i militari dell’Arma che hanno condotto le indagini. L’udienza è stata poi rinviata al 16 marzo prossimo, per l’esame delle persone offese.

ULTIME NEWS