Pubblicato il

Mediazione, il Ministero dice sì a Civitavecchia

CIVITAVECCHIA – Da oggi anche Civitavecchia ha una propria Camera di Mediazione e Conciliazione ufficiale, composta da tecnici ed accreditata. Il Ministero della Giustizia ha infatti iscritto l’organismo nato all’interno dell’Ordinde degli Avvocati di Civitavecchia nell’apposito registro nazionale, con il numero 306. “Finalmente siamo operativi a tutti gli effetti – hanno spiegato il presidente dell’Ordine Antonio Maria Carlevaro e il presidente della Camera Marisa Gentili – c’è soddisfazione perché questa iscrizione rappresenta il riconoscimento della validità di questa nuova realtà, nella quale abbiamo creduto e per la quale ci siamo impegnati”. Da oggi i cittadini potranno quindi rivolgersi alla Camera locale per le cause civili che rientrano nella mediazione e conciliazione; ci si può presentare alla segreteria dell’organismo, presso il consiglio dell’ordine degli avvocati (signora Claudia Geggi) per ricevere informazioni e modulistica necessaria. “Attualmente abbiamo a disposizione 20 mediatori, tutti avvocati – hanno aggiunto – mediatori professionisti che hanno superato il corso svolto in convenzione tra l’ordine degli Avvocati e la Cedam qui a Civitavecchia; un corso che va avanti, con la possibilità di aumentare il numero di iscritti alla Camera. Siamo contenti, perché stiamo parlando di un organismo dell’avvocatura che tra l’altro ha ottenuto anche dei locali appositi all’internod el Tribunale. La commissione manutenzione, infatti, ci ha assegnato le stanze nei pressi dell’aula C, di fronte alla camera Penale. Appena saranno sistemate ed attrezzate svolgeremo lì l’attività”.  

ULTIME NEWS