Pubblicato il

Mercato, dubbi sul restyling di San Lorenzo

PROTESTACIVITAVECCHIA – I box di San Lorenzo come piazza del Conservatorio e come piazza XIV Maggio? Sperano di no gli operatori del mercato che, tramite il segretario dei Repubblicani Europei Vincenzo Monteduro, hanno inviato una richiesta di chiarimento al soprintendente per i Beni Archeologici dell’Etruria Meridionale Anna Maria Moretti e alla segreteria del Ministero. Monteduro richiama alla memoria quanto accaduto negli anni ‘70, quando la stessa Soprintendenza bloccò la ricostruzione di un palazzo in piazza XIV Maggio per la presenza, nel sottosuolo, e quanto è accaduto poco tempo fa, quando per lo stesso motivo venne fermata la ricostruzione in piazza del Conservatorio. «Per questo gli operatori dell’antico mercato manifestano la propria preoccupazione e chiedono – si legge nella nota – di essere informati in anticipo e con urgenza su quale atteggiamento verrebbe assunto dalla Soprintendenza se anche qui, sotto i box di San Lorenzo, si riscontrassero, come sembra certo, reperti archeologici di interesse storico con la conseguenza del divieto di riedificazione nell’area». I mercatali subordineranno la cessazione dell’occupazione alla risposta della Soprintendenza.

ULTIME NEWS