Pubblicato il

Mezzo secolo di sacerdozio per padre Pietro Prestiminzi

PADRECIVITAVECCHIA – Ciquantanni di sacerdozio. Questo il traguardo raggiunto dal parroco Padre Pietro Paolo Prestiminzi della chiesa dell’Immacolata Concezione. E per festeggiare insieme alla comunità civitavecchiese e ai fratelli Francescani Minori Conventuali questa ricorrenza sabato prossimo alle 18,30 presso la chiesa del Ghetto si terrà una celebrazione eucaristica alla quale parteciperà anche l’amministratore apostolico della Diocesi di Civitavecchia-Tarquinia vescovo Gino Reali.
«Vogliamo partecipare con gioia e fare i migliori auguri al nostro Padre Pietro – hanno commentato i fedeli – che da 16 anni con umiltà, fede e carità offre il suo servizio sacerdotale a tutti noi». A settantasette anni Padre Pietro vanta un curriculum di tutto rispetto. Prima di giungere a Civitavecchia ha ricoperto l’incarico di cappellano presso il carcere di Regina Coeli e di superiore presso il Santuario delle Tre fontane. «Tutte esperienze che non hanno fatto altro che far crescere la sua fede – hanno concluso i fedeli – con la quale ogni giorno spiega la Parola di Dio e ci aiuta ad affrontare le difficoltà che incontriamo lungo il cammino. Vogliamo quindi ringraziarlo e affidarlo all’immagine prodigiosa della Santissima Vergine della Pietà che la chiesa dell’Immacolata Concezione al Ghetto conserva con amore e devozione».

ULTIME NEWS