Pubblicato il

Montalto, assemblea pubblica contro il nucleare

MONTALTO DI CASTRO – “Si…per fermare il nucleare”. I consiglieri comunali d’opposizione Sergio Caci, Vincenzo Liberatore e Fabiola Talenti invitano tutti i cittadini “ad esprimere la loro contrarietà alla costruzione di nuove centrali nucleari” e a partecipare, lunedì 11 aprile alle  16:30, all’assemblea pubblica organizzata presso il Complesso Monumentale San Sisto a Montalto di Castro. “Un incontro – spiegano Caci, Liberatore e Talenti – programmato di concerto con la coordinatrice di Legambiente di Viterbo, Pieranna Falasca, e al quale aderiranno tutte le organizzazioni ambientaliste, Fare Verde, i promotori del referendum, in rappresentanza dei quali interverrà l’esponente dell’Italia dei Valori, Nino Rosi ed i comitati anti-nucleare”. “La lotta contro il nucleare è una battaglia che non conosce colore politico – dicono – per questo abbiamo invitato a partecipare attivamente a questo incontro anche il sindaco Carai ed il vicesindaco Brizi in rappresentanza dell’amministrazione comunale, proprio per sottolineare la volontà comune di allontanare l’incubo dell’atomo da Montalto e dall’Italia. Da parte nostra, come consiglieri comunali di minoranza, abbiamo presentato una proposta di deliberazione contro l’installazione di nuove centrali nucleari, che verrà votata, siamo certi all’unanimità, durante il prossimo consiglio comunale. Come dicevamo, però, c’è bisogno delle mobilitazioni di massa. Per questo, ripetiamo, invitiamo tutti ad intervenire all’assemblea di lunedì prossimo e ringraziamo sin da ora tutti coloro che, semplici cittadini, membri di comitati spontanei e di associazioni ambientaliste, daranno il loro contributo fattivo per qualsiasi manifestazione da organizzare nel nostro comune”. Intanto Legambiente ci fa già sapere che il 26 di aprile, anniversario dell’incidente di Chernobyl, ci sarà un sit-in davanti al palazzo della Prefettura di Viterbo, mentre per la seconda metà di maggio è in programmazione una mobilitazione proprio a Montalto di Castro.

ULTIME NEWS