Pubblicato il

Morte Bidin, a gennaio l'udienza

CIVITAVECCHIA – Si sarebbero dovute definire questa mattina le posizioni degli otto indagati per la morte di Gaspare Bidin, l’uomo che, a luglio del 2005, morì a seguito delle ferite riportate dopo la caduta da una delle finestre dell’Spdc, il reparto psichiatrico dell’ospedale. Come si ricorderà, dopo quell’incidente, il reparto del San Paolo venne posto sotto sequestro da parte della magistratura e riaperto dopo circa un anno, a seguito di un intervento di restyling. Ieri, però, il giudice Roberto Nespeca ha rinviato l’udienza preliminare al 19 gennaio prossimo: a quanto pare, infatti, avrebbe rappresentato una propria incompatibilità a seguire il procedimento.

ULTIME NEWS