Pubblicato il

Nasce il partito dei moderati, plauso del Pd di Santa Marinella

S. MARINELLA – Il segretario del Pd Emanuele Piendibene, plaude al fatto che dopo anni di “oscurantismo” la città riprende a parlare di politica grazie all’arrivo di un gruppo di partiti moderati e critica l’attuale maggioranza che reputa alternativa al suo progetto. “La politica di Santa Marinella ricomincia a correre e, dopo anni di difficoltà e azioni lasciate solo ai consiglieri comunali, nascono nuovi soggetti e proposte politiche con cui confrontarsi e far crescere la nostra città». «Siamo contenti – dice Piendibene – che sia nato a Santa Marinella questo nuovo blocco di moderati, apprezziamo la loro iniziativa e consideriamo in linea di principio positiva ogni nuova azione che tenti di collegare i cittadini alla politica e alla gestione dell’amministrazione pubblica. Siamo infatti convinti che, solo attraverso un ritrovato senso di responsabilità dei nostri cittadini e il loro coinvolgimento nella vita politica del paese, potremo migliorare i modi di amministrare. Siamo da subito pronti a un confronto, che proporremo non solo al “nuovo blocco dei moderati” ma a tutti gli uomini liberi di questo paese anche per chiarire alcuni e determinati aspetti della loro e nostra linea politica. Siamo concordi – continua il Segretario – che a Santa Marinella è ora che si passi dalle parole ai fatti e che si cominci a programmare la città, ma siamo convinti che il nostro modo di fare e pensare è alternativo a chi oggi sta gestendo questa città. Pertanto, alla parte dei moderati che si è costituita in un unico soggetto politico, Club delle Libertà, Fli e Udc, chiediamo una chiara presa di posizione rispetto a questa problematica e li invitiamo ad affermare con forza la distanza tra loro e chi oggi ci governa. Inoltre, il Partito Democratico di Santa Marinella, vuole ricominciare a valorizzare alcuni principi fondamentali della politica, riteniamo che questa sia un servizio e non mestiere e che è la continua rotazione della classe politica che genera nuove idee, nuovi impulsi e che, solo rinnovate energie, saranno in grado di permetterci di andare avanti e non impantanarci. Vogliamo – conclude Piendibene – anche in questo caso distinguerci dal vecchiume della Pdl di Santa Marinella che oggi ci governa, dal loro modo di scegliere la classe politica e su questa tema gradiremmo trovare al nostro fianco tanti cittadini e anche le nuove coscienze politiche magari il nuovo “blocco dei moderati”, dal quale ci aspettiamo presto che si alzi una voce in merito”.

ULTIME NEWS