Pubblicato il

Notte di fuoco a Civitavecchia e Santa Marinella

CIVITAVECCHIA – E’ sempre più netta l’ombra del piromane dietro la serie di incendi che sono statai appiccati nel corso della settimana. Gli ultimi nella notte, in via delle Molacce a Civitavecchia e in zona Belvedere a Santa Marinella, praticamente nello stesso punto dato alle fiamme qualche ora prima. Alle 22.15 i Vigili del Fuoco della Bonifazi sono stati chiamati per spegnere un incendio alle Molacce: tre mezzi cittadini, con il supporto di Cerveteri e della Protezione Civile di Civitavecchia e di Santa Marinella. In questo caso, come per il successivo intervento nella Perla, i Vigili del Fuoco hanno impiegato diverse ore per riuscire a domare l’incendio, soprattutto per colpa anche del forte vento che ha facilitato un repentino propagarsi delle fiamme e per il mancato intervento del canadair non abilitato al volo notturno. Attorno alle 2 gli uomini impegnati in città sono stati dirottati a Santa Marinella facendo ritorno in caserma solo attorno alle 10 del mattino. In questo caso sono andati distrutti oltre 20 ettari di bosco. Un vigile del fuoco di Cerveteri è rimasto ferito nel corso dell’intervento: per lui una costola rotta e 25 giorni di rpognosi. Le indagini, come per la scorsa settimana, sono affidate al nucleo investigativo del corpo forestale.

ULTIME NEWS