Pubblicato il

Nucleare, Fare Ambiente: "È l'inizio di una nuova era"

Si avvia il 30 aprile a Roma la campagna “We Can Say, Yes!” (possiamo dire sì), con una conferenza stampa all’Hotel Nazionale

Si avvia il 30 aprile a Roma la campagna “We Can Say, Yes!” (possiamo dire sì), con una conferenza stampa all’Hotel Nazionale

MONTALTO DI CASTRO – “Il Governo nazionale ha preannunciato la realizzazione entro il 2013, quindi nel corso dell’attuale legislatura, della prima centrale nucleare in Italia. Si prefigura il ritorno al nucleare, con la delega al governo per la localizzazione dei siti per le nuove centrali. E’ l’inizio di una nuova era”. E’ quanto afferma in una nota Piergiorgio Benvenuti, responsabile dei rapporti con le Istituzioni e presidente di Fare Ambiente Lazio. “Gli italiani oggi per il 54% riconoscono che le centrali nucleari sono necessarie e pertanto si conclude un passato che si è dapprima avviato nel 1959 con il nostro Paese che decise di dotarsi del nucleare con la costruzione di quattro centrali, per poi giungere al referendum del 1987 che ha bocciato il piano nucleare italiano. E’ cambiato l’approccio culturale degli italiani rispetto al mix energetico da adottare, con le energie alternative quali il solare, il fotovoltaico, ma non ultimo il nucleare di ultima generazione che vuol dire meno inquinamento prodotto dal petrolio, e centrali più sicure”. “Noi rappresentiamo con Fare Ambiente, un nuovo ambientalismo, maturo e rivolto al futuro, diametralmente opposto a coloro che per ragioni ideologiche, senza verificare ciò che la ricerca e la scienza è riuscita a raggiungere per la sicurezza degli impianti, continua a sostenere – prosegue Benvenuti- una tesi datata nel tempo”. “Fareambiente chiede che nel nostro Paese la ricerca continui in materia di ottimizzazione e di sicurezza dei nuovi impianti a propulsione nucleare, ben sapendo della necessità di un mix energetico, compreso l’ultima generazione degli impianti nucleari che possano sostituire le inquinanti centrali a petrolio. E’ una posizione per noi seria, motivata e responsabile che diffonderemo fra i cittadini. Per questo stiamo avviando, partendo dalla Capitale –prosegue Benvenuti- una serie di confronti, dibattiti, conferenze, con i cittadini e gli amministratori locali con dati e basi scientifiche attraverso una campagna di confronto all’insegna del nostro slogan “We can say, yes!” che verrà avviata con una conferenza stampa venerdi 30 aprile alla Sala Cristallo – Hotel Nazionale, Piazza Montecitorio, 131, ore 12.”.

ULTIME NEWS