Pubblicato il

Nunzi: "Bene l'accordo con Comune ed Ater"

CIVITAVECCHIA – L’Assessore all’Urbanistica Mauro Nunzi interviene sulla reale portata dell’accordo sottoscritto tra la Regione Lazio, il Comune e l’Ater del 9 maggio scorso e recentemente approvato. “Nell’ultima seduta la Giunta Comunale ha approvato l’accordo sottoscritto tra la Regione Lazio, il Comune e l’Ater sull’emergenza abitativa. E’ un passo in avanti di straordinaria importanza per l’amministrazione guidata dal Sindaco Moscherini – afferma Nunzi – in quanto con tale atto sono state gettate le basi sia per risolvere il problema dell’emergenza abitativa e sia per un rilancio dell’Edilizia Residenziale Pubblica e Sociale nella città. Di questo rilancio la città ha veramente bisogno, sia perché permetterà la realizzazione di varie centinaia di alloggi da destinare a nuclei famigliari in condizioni sociali svantaggiate e sia perché si determinerà così un’ingente offerta di lavoro nel settore edilizio, a tutto beneficio dell’economia”. Nunzi illustra dunque il piano predisposto dall’assessorato sul settore dell’Erp. “Questa Amministrazione – spiega- e in particolare questo assessorato ha sempre avuto un programma ben preciso. Dopo aver rincorso invano il presidente dell’Ater Di Ludovico per l’attuazione del piano di zona Poligono Due, nell’ottobre 2008 ha redatto un documento programmatico per l’emergenza abitativa, presentato alla cittadinanza in un’assemblea pubblica. Difatti – prosegue – ha dato il via alla redazione dell’analisi del fabbisogno abitativo per il decennio 2009/2018 che è sfociato nell’adozione da parte del Consiglio Comunale del quarto Peep , finalizzato ad impostare un’organica pluriennale politica della casa. In tale ottica, l’Amministrazione Comunale ha anche stabilito di concorrere all’Avviso Pubblico regionale per l’attuazione di interventi di housing sociale. L’accordo sottoscritto dal Sindaco Moscherini con Regione ed Ater assume importanza in quanto, oltre ad affrontare alcuni temi connessi all’emergenza abitativa, getta le basi per la redazione degli strumenti necessari al reperimento di aree ove localizzare gli interventi di Erp sovvenzionata e agevolata, nonché di housing sociale. Questi sono fatti e non parole. Il nostro lavoro – conclude Nunzi – lo sappiamo fare e anche bene”.

ULTIME NEWS