Pubblicato il

Nuovo trattore per il centro aziendale della Roccaccia

TARQUINIA – L’arrivo del nuovo 7050 della New Holland presso il Centro Aziendale della Roccaccia è stata l’occasione da parte del neo assessore al centro aziendale Gino Stella di raccogliere il testimone da Alberto Blasi ora consigliere dell’Università Agraria. Il nuovo trattore, con una potenza di oltre 200 cavalli rappresenta un investimento importante per l’Università Agraria e rinnova, in maniera ottimale, il parco macchine dell’Azienda. “Una giornata importante – commenta il presidente Antonelli – il mezzo immatricolato e pronto all’uso rappresenta un indiscusso salto di qualità per noi tutti. Il lavoro compiuto nei primi cinque anni sarà proseguito”. “Era dal 2000 che l’Università Agraria non faceva simili investimenti sul proprio parco macchine, – commenta Alberto Blasi – una modernizzazione necessaria per rimanere a passo con i tempi e ottimizzare la lavorazione, davvero complessa, di terreni marginali o ai limiti del bosco. Tecnologie che saranno utili anche ai fini della sicurezza dei lavoratori”.”L’obiettivo è proseguire quanto fatto nei cinque anni precedenti e rilanciare – aggiunge Gino Stella – migliorare è sempre possibile e sicuramente oggi partiamo da un punto privilegiato rispetto a quello riscontrato cinque anni fa. La sfida è quella di dotarsi di mezzi che rendano effettivo il miglioramento del patrimonio, della viabilità forestale, della regimentazione delle acque, dobbiamo essere in grado di eseguire manutenzione sul nostro patrimonio in maniera efficace e pronta, utilizzando il centro aziendale come piattaforma di partenza, senza dimenticare la lavorazione dei terreni agricoli e l’allevamento”. “Soddisfazione da parte dei tecnici della New Holland – esprimiamo la nostra ammirazione, bello che Enti come l’Università Agraria abbiano scelto di comprare Italiano, mettendo al centro dei parametri di scelta la qualità utilizzata come la forma migliore di risparmio”.

ULTIME NEWS