Pubblicato il

Occhi puntati sul depuratore di Santa Marinella

Capitaneria di Porto e Arpa Lazio impegnati, da stamattina, nel monitoraggio della struttura dove avrebbero riscontrato delle anomalie

Capitaneria di Porto e Arpa Lazio impegnati, da stamattina, nel monitoraggio della struttura dove avrebbero riscontrato delle anomalie

SANTA MARINELLA – Proseguono i controlli della Capitaneria di Porto e dell’Arpa Lazio, voluti dalla Procura della Repubblica di Civitavecchia, sul litorale locale e, in particolare, sui depuratori dei comuni del comprensorio. Nella mattinata di oggi, nel corso di monitoraggi agli impianti di depurazione di Santa Marinella, è stato riscontrato un funzionamento anomalo di uno degli impianti che avrebbe provocato apparentemente una fuoriuscita di acqua non adeguatamente depurata. Sono così stati coinvolti e contattati tutti gli organi interessati e responsabili dell’attività per verificare la situazione e sono tutt’ora in corso indagini tecniche da parte della Guardia Costiera e biologiche delle acque da parte della sezione di pronto intervento dell’Arpa Lazio, con i tecnici dell’impianto sembra abbiano provveduto a ripristinare il corretto funzionamento. Ma i controlli intensivi, nonostante si avvicini Ferragosto e il personale della Capitaneria di Porto sia già fortemente impiegato dell’attività Mare Sicuro a favore di bagnanti e diportisti, proseguono lungo tutta la costa nord laziale. A tal proposito il comando della Capitaneria di Porto di Civitavecchia ha ritenuto opportuno coinvolgere tutto il personale operativo a disposizione e quello degli uffici locali dipendenti, affinché non si abbassi la guardia proprio nel periodo di esodo dei vacanzieri nei comuni costieri interessati.

ULTIME NEWS