Pubblicato il

Occupazione, per i socialisti è tempo di darsi da fare

CIVITAVECCHIA – Il Partito socialista si dichiara profondamente preoccupato per l’elevata percentuale di disoccupazione della città, anche considerando che le proiezioni presumono questo trend in aumento. «Durante la campagna elettorale – fa sapere il segretario Luca Grossi – il Top Manager Moscherini sventolava ai quattro venti la sua politica di sviluppo e le centinaia di posti di lavoro che questa avrebbe prodotto. Ci domandiamo – prosegue – che fine abbaino fatto queste promesse elettorali, visto che i lavoratori pendolari continuano ad aumentare e Civitavecchia sta diventando sempre più una città dormitorio». Il Ps afferma di non voler trovare in Moscherini il capro espiatorio di questa situazione «ma auspicheremmo una maggiore attenzione alla questione lavoro su cui questa giunta dovrebbe concentrare le maggiori energie».

ULTIME NEWS