Pubblicato il

Ok al bilancio, opposizione contraria

Ladispoli. Ma il sindaco Paliotta si dice soddisfatto Oltre 5 milioni di euro di avanzo. Previsto invece per il 2009 il recupero del 40% delle tasse evase

Ladispoli. Ma il sindaco Paliotta si dice soddisfatto Oltre 5 milioni di euro di avanzo. Previsto invece per il 2009 il recupero del 40% delle tasse evase

LADISPOLI – «Il consiglio comunale di Ladispoli ha approvato il bilancio consuntivo comunale per l’anno 2008, un atto che ha evidenziato come l’amministrazione abbia chiuso in attivo in equilibrio i conti per l’anno appena trascorso». A parlare è l’assessore al Bilancio e tributi, Giovanni Crimaldi, che ha commentato la ratifica da parte della massima assise civica del bilancio consuntivo, il documento che rappresenta in sostanza la verifica delle entrate e delle uscite delle casse comunali. «Un bilancio – dice l’amministrazione Paliotta – gestito con oculatezza e ponderazione, che ha permesso di raggiungere allo scorso 31 dicembre un avanzo teorico di gestione di 5.176.154 euro. Sono invece immediatamente disponibili 170.000 euro per spese correnti che andranno a fronteggiare i maggiori oneri del nuovo centro pasti e 900.000 euro per spese in conto capitale che saranno usati soprattutto per manutenzioni scolastiche e verde pubblico». «Il risultato positivo di oltre 5 milioni d’euro – ha spiegato l’assessore Crimaldi – può sembrare apparentemente paradossale in tempi di ristrettezze economiche. Per il 2009 è intenzione dell’amministrazione del sindaco Paliotta incentivare la battaglia contro l’evasione fiscale, recuperando almeno il 40% delle tasse evase». Soddisfatto anche il sindaco Paliotta che ha colto l’occasione per rammaricarsi sul fatto che i partiti di opposizione abbiano votato contro un documento contabile che ha visto la chiusura in equilibrio dei conti.

ULTIME NEWS