Pubblicato il

Omicidio Ana, eseguita l'autopsia

CIVITAVECCHIA – È stata eseguita ieri sera a Roma, all’istituto di medicina legale dell’Università di Roma, al Verano, l’autopsia sul corpo della 38enne romena Ana Candoi, uccisa lunedì scorso nel sottopassaggio ferroviario dall’ex compagno, Cosmin Zuica, che non ha sopportato il rifiuto della donna a tornare con lui. Sembrano ormai essere chiare le modalità con cui Zuica si è accanito contro la ex compagna; l’uomo infatti è stato filmato dalle telecamere a circuito chiuso del sottopassaggio. L’autopsia, quindi, non potrà che confermare quanto già appurato dagli inquirenti. Il corpo della donna sarà quindi dissequestrato e consegnato alla famiglia: la comunità romana locale sta organizzando una cerimonia prima della partenza di Ana per Corabia, la sua città natale in Romania, dove sarà sepolta.
Intanto rimane a Borgata Aurelia Zuica: per lui, dopo la convalida dell’arresto e la decisione del gip di confermare la custodia cautelare in carcere, l’avvocato difensore Andrea Romani ha deciso di non ricorrere al Tribunale della Libertà, ma di attendere il prosieguo delle indagini.

ULTIME NEWS