Pubblicato il

Operazione trasparenza: comprensorio in ritardo

I sindaci ancora indietro con gli aggiornamenti dei siti internet dei rispettivi Comuni Ladispoli tra i portali più dettagliati. Tarquinia, Santa Marinella e Allumiere assicurano che i dati sono in via di elaborazione Secondo la legge 69 voluta dal ministro Brunetta devono essere rese note le informazioni sui dirigenti ed eventuali incarichi esterni

I sindaci ancora indietro con gli aggiornamenti dei siti internet dei rispettivi Comuni Ladispoli tra i portali più dettagliati. Tarquinia, Santa Marinella e Allumiere assicurano che i dati sono in via di elaborazione Secondo la legge 69 voluta dal ministro Brunetta devono essere rese note le informazioni sui dirigenti ed eventuali incarichi esterni

I siti internet dei comuni del comprensorio non brillano per efficienza.
A parte Ladispoli, che continua a distinguersi per avere un portale sempre aggiornato, il resto dei comuni del comprensorio civitavecchiese battono la fiacca e lasciano a desiderare. La dimostrazione sta nel mancato aggiornamento dei dati sulla trasparenza, secondo quanto previsto dalla legge 69 dello scorso giugno voluta dal ministro alla Funzione Pubblica Brunetta che impone la pubblicazione sui siti internet ufficiali dei comuni, i dati relativi ai compensi e ai curricula dei dirigenti, agli eventuali incarichi a consulenti esterni, agli emolumenti degli amministratori delle società partecipate del Comune e ai tassi di assenza dei dipendenti comunali. Mentre il Comune di Civitavecchia si è già adeguato, inserendo informazioni dettagliate, il comprensorio resta indietro. A Ladispoli gli ultimi aggiornamenti risalgono al 12 agosto, con tanto di incarichi e presenze del personale dipendente. Tarquinia è invece aggiornata solo in parte, riportando gli incarichi esterni fino a luglio, ma restano ferme al 2008 le notizie relative alla Multiservizi – in tema di società partecipate -, con tanto di scritta in aggiornamento. il sindaco Mauro Mazzola si dice però pronto a rimediare. Lo stesso vale per il primo cittadino di Santa Marinella. Ad Allumiere, il sindaco Augusto Battilocchio assicura un approfondimento della materia, seguito a ruota dal primo cittadino di Cerveteri, Gino Ciogli. Prove di trasparenza, emergono invece dal portale di Fiumicino, ma anche qui i dati non sono aggiornati. Idem per Tolfa e Montalto di Castro. Dai primi cittadini, comunque, un impegno unanimea rimediare in tempi brevi.
La pausa estiva ha infatti rallentato le attività comunali. La gran parte dei sindaci, in ogni caso, ammettono di avere bisogno di più risorse per poter rendere i portali ufficiali più efficicienti. E riconoscono l’importanza della trasparenza. «Ritengo giusto rendere noti questi dati – commenta il sindaco di Tarquinia Mauro Mazzola – è un provvedimento corretto e cercheremo di inserire tutte le informazioni quanto prima». Meno convinto il primo cittadino della Perla del Tirreno, che in ogni caso non mancherà di approfondire la materia. Augusto Battilocchio invece chiarisce: «Abbiamo appena chiuso il cartellone estivo, che ci ha tenuti molto impegnati. Abbiamo in programma una riunione nel corso della quale, tra gli altri argomenti, discuteremo anche di questo». Intanto a Civitavecchia resto il merito e il primato di aver immediatamente dato attuazione all’operazione.

ULTIME NEWS