Pubblicato il

Opposizione "allo sbando", Marietta Tidei sollecita un confronto

CIVITAVECCHIA – All’indomani del consiglio comunale di ieri, nel corso del quale l’opposizione non si è dimostrata coesa, tanto da sottolineare alcune divisioni, il consigliere del partito democratico Marietta Tidei richiama i colleghi dell’opposizione ad un confronto oggi più che mai necessario. Un mea culpa, da un lato, e una voglia di guardare avanti e trovare quella unità necessaria per affrontare tematiche importanti. “Si tratta – ha spiegato – di una opposizione che sempre più spesso si divide anche su mozioni e provvedimenti importanti e che non riesce ad incidere su nessuna questione. Senza accusare i singoli elementi, proprio perchè siamo tutti un po’ responsabili di questo stato di sbando, ritengo necessaria al più presto, l’apertura di un confronto franco e serrato, all’interno dell’opposizione consiliare, sui molti temi che dovremo dibattere nei prossimi mesi. Dalla gestione dei servizi pubblici locali, sistema idrico in primis, allo smaltimento dei rifiuti, ai programmi integrati che a breve approderanno in Consiglio. A fronte di una maggioranza che non perde occasione di dimostrare la propria inconsistenza e conflittualità interna occorrerebbe una opposizione coesa che, avendo come obiettivo primario la soluzione degli enormi problemi che attanagliano una città, dimostri competenza e assiduità nella propria azione politica e dia ai cittadini la speranza di una reale alternativa al fallimentare governo delle “larghe” intese. Mi auguro che nella riunione del centrosinistra organizzata presso la sede Pd per il prossimo 28 dicembre si faccia chiarezza proprio sul ruolo e sui comportamenti dell’opposizione e si inizi insieme un percorso di maggiore impegno e concretezza. Ci sono tante energie in città che, pur non militando in nessun partito, aspettano di essere coinvolte nella costruzione di un progetto realmente alternativo e il centrosinistra ha il dovere di coinvolgerle”.

ULTIME NEWS