Pubblicato il

Parcheggi rosa: Carai boccia la proposta dell'opposizione

Il sindaco: "Sono un'offesa per le donne incinte". L'opposizione: "Un mese fa si era impegnato ad approvare la nostra proposta"

Il sindaco: "Sono un'offesa per le donne incinte". L'opposizione: "Un mese fa si era impegnato ad approvare la nostra proposta"

MONTALTO DI CASTRO – Clamoroso, il sindaco di Montalto di Castro Salvatore Carai boccia l’iniziativa dei parcheggi rosa. Il primo cittadino dichiara che “sono un’offesa per le donne incinte” , dall’opposizione gridano allo scandalo.”Siamo stati costretti a scrivere questo comunicato – dicono gli esponenti di Noi di montalto e pescia” – per informare tutti i cittadini, ma soprattutto tutte le donne, che la nostra iniziativa per l’adozione dei parcheggi rosa in favore delle signore in gravidanza è stata clamorosamente bocciata dall’amministrazione comunale. Nella scorsa seduta consiliare del 28 gennaio, il sindaco ha infatti espresso la sua volontà di non firmare il decreto sindacale per i parcheggi rosa, affermando che “essi sono un’offesa per le donne incinte ”. Al sentire queste parole, siamo rimasti veramente sbigottiti: come si può esternare un pensiero simile? Come può, il sindaco Carai dire una frase del genere, proprio lui che più volte si è proclamato paladino a difesa delle donne?” “I parcheggi rosa – proseguono gli esponenti dell’opposizione – stanno diventando oggi una realtà sempre più esistente in realtà come Roma, Tuscania, Tarquinia, Canino e Viterbo: il primo cittadino avrebbe di certo fatto meglio a trovare un’altra scusa per bocciare un’iniziativa della quale tutti ci avrebbero dato merito.  Dopo la nostra proposta che ha ottenuto grandi successi riguardante l’anagrafe pubblica degli eletti, il sindaco ha sicuramente visto la nostra iniziativa a tutela delle future mamme come una minaccia per la sua amministrazione. La paura della giunta comunale sta diventando giorno dopo giorno sempre più visibile agli occhi di tutti: la nostra associazione è infatti ormai nel cuore dei cittadini montaltesi; tutti quei cittadini che vogliono un cambiamento radicale di un modo di amministrare il nostro paese, che ha veramente superato il limite dell’indecorosità. La cosa più incredibile è che mentre un mese fa l’amministrazione si era impegnata in consiglio comunale ad accettare la nostra proposta per i parcheggi rosa, a distanza di 30 giorni ha cambiato incomprensibilmente idea”.

ULTIME NEWS