Pubblicato il

Partirà venerdì nel teatro Claudio la kermesse Febbre mondiale

di ROMINA MOSCONI

 

TOLFA – ‘‘Febbre mondiale’’, questo il titolo della kermesse cultural-sportiva che si terrà a Tolfa a partire da venerdì 7 maggio e che prevede una serie di quattro appuntamenti che ripercorrerà la storia dei Mondiali di calcio, in ‘‘preparazione’’ alla Coppa del Mondo 2010 che si disputerà in Sudafrica a partire dal prossimo 11 giugno. Ogni venerdì di maggio il Teatro Claudio ospiterà quest’evento, nato da un’idea del giornalista Marco Amabili (Mediaset, Tech Italy) e organizzata dall’associazione culturale Chirone e finanziata dal Comune di Tolfa. Quest’iniziativa in particolar modo si rivolge a chi del pallone non può far a meno, ma l’intreccio tra calcio e aspetti socio-culturali permetterà di essere apprezzato anche da chi invece non mastica calcio. “Ogni appuntamento racconterà partite, fatti e personaggi che hanno fatto la storia dei Mondiali con l’ausilio di video, foto, libri e soprattutto di ospiti, tra cui giornalisti ed ex calciatori – spiegano gli organizzatori – per il primo appuntamento è annunciata la presenza di Cristiano Di Cosimo (giornalista RDS e telecronista Mediaset). La serata d’apertura si occuperà degli azzurri e dei loro successi, traccerà la storia delle mascotte: si parlerà poi del celebre Pelè e del meno celebre Matthias Sindelar, attaccante austriaco degli anni ’30. Ci sarà spazio anche per il ‘‘Quiz Mondiale’’, che prevederà una domanda per tutta la platea con tanto di premi in palio”. Il sindaco di Tolfa, Alessandro Battilocchio entusiasta di questa kermesse: “Si promuoverà il bello del calcio: quella ‘‘febbre’’ che sin dai primi campionati del mondo, ogni quattro anni, in Italia, porta interi gruppi di famiglie ed amici a ritrovarsi insieme davanti al grande schermo per tifare la nazionale”.

ULTIME NEWS