Pubblicato il

Paura alla Marina: bimbo cade dalla "barca"

CIVITAVECCHIA – Momenti di paura pochi minuti prima delle 17 alla Marina.
Un ragazzino di 6 anni stava giocando con altri bambini sulla barca in cemento che si trova sulla passeggiata in riva al mare, quando ha perso l’equilibrio. Un volo da più di 2 metri e la caduta rovinosa a terra, sotto lo sguardo degli amici e dei passanti che si sono subito allarmati.
Il bambino, fortunatamente, non ha avuto forti traumi alla testa, cadendo di spalle e battendo soprattutto all’altezza dell’osso sacro. Immediatamente si sono precipitati sul posto i genitori, che passeggiavano poco distanti, un agente della Polizia Municipale che si trovava nelle vicinanza e i carabinieri, allertati dai passanti. Subito si è formato attorno al bambino, riverso a terra ma ancora cosciente, un folto gruppo di persone e comitive di ragazzini, curiosi ma soprattutto preoccupati per la salute del bambino.
Dopo pochi istanti è giunta sul posto anche l’ambulanza del 118 che ha caricato il bambino e lo ha trasferito al pronto soccorso dell’ospedale San Paolo. Qui il ragazzino è stato sottoposto ad una tac prima di essere trasferito poi al reparto di neurochirurgia dell’ospedale San Filippo Neri di Roma.
Non correrebbe particolari pericoli ma i medici del San Paolo, visti i risultati della tac, hanno preferito il trasferimento a Roma per tenere il bambino sotto osservazione in un reparto specifico.

ULTIME NEWS