Pubblicato il

Pd, le alleanze possono attendere

CIVITAVECCHIA – Il direttivo del Partito democratico si è riunito venerdì sera per discutere tre punti all’ordine del giorno: la strategia delle alleanze, la situazione finanziaria e la costituzione di una commissione di garanzia in vista del congresso che con molta probabilità si terrà il prossimo ottobre. Il primo punto è stato rinviato e dopo un’analisi della situazione finanziaria del circolo locale del Pd, i membri del direttivo hanno trattato l’argomento legato alla campagna adesioni. La commissione, ampiamente rappresentativa, sarà formata da un membro effettivo e uno supplente delle varie aree che compongono il Partito democratico, e avrà il compito di garantire la regolarità del congresso. Delle alleanze con molta probabilità si parlerà la prossima settimana, nel corso di una nuova riunione. «Abbiamo dei tempi lunghi rispetto ad altri partiti – spiega la segretaria Roberta Galletta per giustificare la mancata discussione sulle alleanze – l’ideale sarebbe arrivare uniti al congresso». Sulla questione è intervenuto anche Valentino Carluccio: «Quello delle alleanze è un problema che non può più essere rimandato, siamo un partito democratico ed è arrivata l’ora di dimostrarlo».

ULTIME NEWS