Pubblicato il

Pdl: "Basta con le non notizie di Ranucci"

TARQUINIA – Il Pdl locale bacchetta l’assessore Ranucci, reo di essere costantemente sui giornali. “Basta non ne possiamo più dell’ormai settimanale omelia dell’assessore ai lavori pubblici Anselmo Ranucci.- incalzano – Ciclicamente tedia i tarquiniesi con un elenco di opere che non fanno altro che rientrare nella normale routine del suo assessorato. Siamo stanchi di sentire per mesi sempre la solita litania nella quale ripete ossessivamente le opere che sta per iniziare, quelle che stanno proseguendo specificando nei minimi dettagli le modalità di chiusura di una buca, l’installazione di una fioriera o di una panchina, senza dimenticare quelle che ha già fatto.” Ed ancora. “In questa petulante autocelebrazione, Ranucci evita scientemente di parlare delle quattro grandi opere che con proclami apocalittici aveva spifferato ai quattro venti non più di un anno fa. Il novello Berlusconi aveva firmato questo patto con i tarquiniesi illudendoli sulla realizzazione a breve di una piscina, dell’apertura del teatro, della creazione di un parcheggio capace di risolvere i problemi del traffico tarquiniese. Nel suo errare per la città non si accorge della situazione disastrosa del manto alla stazione ferroviaria, dei crateri alla zona artigianale. Eh già quelle sono zone nelle quali il suo bacino di voti è scarno, quindi meglio concentrarsi altrove.” Il pdl non si ferma qui. “Non ha da meglio da fare che attaccare un cittadino che aveva sollevato una polemica sul fitness-park, un’opera inutile forse visitata solamente dallo stesso Ranucci il giorno dell’inaugurazione.-concludono- Ci erudisca per una volta su teatro, piscina, parcheggio ma temiamo che ora come ora vi siano tematiche ben più rognose da risolvere, prima tra tutte le vicenda legata al Palazzetto dello Sport.

ULTIME NEWS