Pubblicato il

Pedaggi, Ranucci (Pd): "No a tassa inutile per sanare i debiti Anas"

“Condivido e mi associo all’appello lanciato da Nicola Zingaretti contro l’aumento dei pedaggi stradali e, in Senato, continuerò a lavorare perché Roma, la sua provincia e tutto il Lazio non vengano vessati da un’inutile e ingiusta tassa”. Lo dichiara in una nota il senatore del Pd, Raffaele Ranucci. “Già nel corso dell’esame della manovra, sia in Commissione sia nell’Aula del Senato, il gruppo del Pd aveva presentato emendamenti contro la misura dei pedaggi ma il governo e la maggioranza di destra hanno deciso di bocciarli. Il ricorso al Tar è la strada da percorrere anche se – aggiunge Ranucci – l’augurio è che alla Camera cambi qualcosa. O, almeno, che venga introdotta una norma che vincoli le risorse derivanti dai pedaggi stradali affinché vengano reinvestite nel Lazio, per migliorare le infrastrutture regionali e non per sanare i debiti dell’Anas. Penso – conclude Ranucci – alla Roma – Latina, alla Civitavecchia- Livorno o alla Civitavecchia – Orte. Ma anche alle strade consolari di ingresso a Roma, in alcuni tratti ridotte davvero malissimo”.

ULTIME NEWS