Pubblicato il

Pendolari, caos sulla Roma-Civitavecchia

CIVITAVECCHIA – Caos questa mattina sulla tratta ferroviaria Civitavecchia-Roma. Un fulmine ha mandato in corto circuito la linea aerea di alimentazione elettrica dei treni: è questa infatti la causa della sospensione della circolazione ferroviaria tra le 7.10 e le 9.40 fra Maccarese e Ladispoli. Tredici i treni regionali coinvolti con cancellazioni parziali o totali e ritardi fino a 2 ore.
Un orario critico per chi si reca nella Capitale per piacere, per lavoro o per studio. Tutto fermo, treni bloccati e, ovviamente, pendolari su tutte le furie. “Siamo stati fermi più di un’ora e mezza a Ladispoli, senza che nessuno ci dicesse nulla, ci spiegasse cosa fare” ha riferito una ragazza di Civitavecchia, che si stava recando a Roma per lavoro. E il caos, ovviamente, ha interessato anche la stazione di Civitavecchia. Pendolari e croceristi tutti appiedati, fermi ad aspettare senza ricevere informazioni in merito: anche l’ufficio assistenza era inspiegabilmente chiuso. Così, c’è chi ha pensato bene di prendere la macchina, chi l’autobus. Gli altri hanno atteso che venisse ripristinata la linea.

ULTIME NEWS