Pubblicato il

Percorso sensoriale per non vedenti alla Riserva di Macchiatonda

Progetto finanziato dalla Fondazione Cariciv

Progetto finanziato dalla Fondazione Cariciv

S. MARINELLA – Nuovo progetto finanziato dalla Fondazione Cassa di Risparmio di Civitavecchia. Si tratta di un lavoro realizzato in collaborazione con il dipartimento di Biologia dell’Università di Tor Vergata ed il Comune di S. Marinella, relativo all’allestimento di un percorso sensoriale all’interno della riserva di Macchiatonda per le associazioni dei non vedenti e la realizzazione di una serie di campionamenti di acque delle zone umide, da suoli ad allevamenti al fine di individuare ‘‘microorganismi resistenti agli antibiotici in uso e trasmissibili tramite la fauna’’, come hanno spiegato le docenti universitarie di Tor Vergata a capo del gruppo di ricerca: la biologa Thaller Maria Cristina e l’ecologa Luciana Migliore. Presenti alla conferenza di presentazione anche il direttore della riserva di Macchiatonda Mimmo D’Amelia, per la Asl RmF il dirigente sanitario Giuseppe Quintavalle ed il direttore generale Salvatore Squarcione, gli alunni della classe I^E. della scuola “Ennio Galice” e gli alunni del liceo scientifico “G. Galilei”, accompagnati dalla dirigente scolastica Maria Zeno. Il dottor Iengo ha spiegato che «il rischio di antibiotico-resistenza è molto elevato e quindi ho accolto e portato in consiglio la questione, con il parere favorevole della Fondazione». «Un progetto importante che al suo interno ne racchiude tre – ha spiegato il presidente della Fondazione Ca.Ri.Civ. l’avv. Cacciaglia – riguarda infatti la riserva che ospiterà sia la ricerca scientifica sia la questione della salute pubblica ed infine, il sentiero naturalistico sensoriale dei non vedenti» (Fa.Ca.)

ULTIME NEWS