Pubblicato il

Petrelli dichiara guerra ai vandali

CIVITAVECCHIA – All’indomani della comparsa di scritte vandaliche sui murales appena realizzati al ponte di Campo dell’oro è intervenuta la lista civica Ambiente e Lavoro, proponendo un ordine del giorno da votare in consiglio comunale per contrastare questo fenomeno. Si chiede ai servizi sociali e alla Pubblica istruzione di mettere in campo un progetto specifico, ma anche di stanziare immediatamente le risorse necessarie per rimuovere quelle scritte, con la circoscrizione in prima fila per coinvolgere anche sindaco e consiglieri comunali nell’opera di cancellazione. “Chiedo – ha aggiunto Vittorio Petrelli – che venga impedito l’acquisto delle bombolette ai minori, seguendo l’esempio di altri comuni italiani. Credo che informare e coinvolgere possa ripagare molto più del semplice vietare: oggi il consiglio dovrà votare queste proposte, che rappresentano solo un inizio, ma che disegnano le azioni educative di possibile contrasto al fenomeno”. La lista civica ha poi ricordato i proclami del sindaco Moscherini che, al momento dell’insediamento, aveva dichiarato guerra al vandalismo, provvedendo, ad esempio, a ripulire i marmi di piazzale del Pincio. “Le azioni di pulizia sono finite lì – ha aggiunto Petrelli – e quelle di contrasto non sono mai state avviate. Oggi, purtroppo, le scritte sono ricomparse persino sui muri dell’aula consiliare e degli uffici di Palazzo del Pincio, nell’indifferenza di tutti”.

ULTIME NEWS