Pubblicato il

Picchiano il controllore, tre rumeni arrestati dai carabinieri

L'addetto della Cotral li aveva sorpresi senza biglietto del pulman. Per fuggire lo hanno preso a calci e pugni: ne avrà per 10 giorni. I delinquenti sono stati fermati dai militari e tradotti nel carcere di Aurelia

L'addetto della Cotral li aveva sorpresi senza biglietto del pulman. Per fuggire lo hanno preso a calci e pugni: ne avrà per 10 giorni. I delinquenti sono stati fermati dai militari e tradotti nel carcere di Aurelia

CIVITAVECCHIA – I Carabinieri della Compagnia di Civitavecchia nel tardo pomeriggio di ieri hanno arrestato T.G., 41enne, D.I., 47enne, e A.G., 54enne, tutti di nazionalità romena, abitanti a Roma, responsabili dei reati di resistenza a Pubblico Ufficiale e lesioni personali. In particolare i tre romeni, mentre si trovavano a bordo del pullman di linea diretto da Passoscuro a Roma, venivano sottoposti a controllo del biglietto dal controllore. A quel punto gli stessi, per eludere il controllo, iniziavano ad insultare e spintonare il controllore, per poi colpirlo con calci e pugni cercando di guadagnare la fuga. Nel frattempo sopraggiungeva una pattuglia dei Carabinieri di Passoscuro che dopo avere bloccato i tre individui li accompagnava presso il locale Comando Stazione, mentre il controllore, visitato presso il posto di primo soccorso di Ladispoli riportava lesioni guaribili in 10 giorni. I tre romeni venivano successivamente arrestati ed associati al carcere di Borgata Aurelia a disposizione dell’Autorità Giudiziaria civitavecchiese perché responsabili dei reati di resistenza a Pubblico Ufficiale e lesioni personali.

ULTIME NEWS