Pubblicato il

Polfer, furti diminuiti del 30%

CIVITAVECCHIA – Sono diminuiti, in media, del 30%, con picchi anche del 50% i furti ai danni dei viaggiatori che si servono dei treni. La conferma arriva dagli agenti della Polizia Ferroviaria, con il sostituto commissario Giovanni Boccalato che ha stilato un resoconto dell’intensa attività svolta nel 2008. Sono state 15 le persone arrestate nel corso dell’anno: in particolare i due romeni autori dell’omicidio di un marocchino che dormiva su un treno in sosta e un altro romeno ricercato a Roma per l’omicidio di un noto professionista. Trenta le persone indagate in stato di libertà, 6 mila le persone identificate nel corso dell’attività di vigilanza nelle stazioni e a bordo treno, 30 gli stranieri rintracciati in posizione irregolare e proposti per l’espulsione. A questo si aggiungono 630 treni scortati, di cui 70 in tratte notturne a lunga percorrenza e 58 i servizi di ordine pubblico connessi al transito di tifosi. Trecento le contravvenzioni per violazioni al regolamento di Polizia ferroviaria, centinaia i sequstri di merce contraffatta e 5 i minori rintracciati dopo essersi allontanati dalle proprie abitazioni. Complesse infine le indagini per furti di materiale ferroso: 13 gli indagati e un danno di circa 1 milione di euro.

ULTIME NEWS