Pubblicato il

Polizia Municipale, incontro in Prefettura

VIGILICIVITAVECCHIA – Dopo l’ultima proclamazione di sciopero prevista per il 28 aprile prossimo, giorno di Santa Fermina, è stato convocato per domani mattina un incontro in Prefettura per discutere dei problemi della Polizia Municipale cittadina. L’appuntamento è alle 12, alla sede di via IV Novembre a Roma.
Il 10 marzo scorso il Sulpm, il sindacato della Polizia Municipale, aveva scritto proprio al Prefetto spiegando la situazione che si era venuta a creare a Civitavecchia e inviando la richiesta di raffreddamento dei conflitti.
Si parlerà quindi della carenza di personale e del mancato concorso per l’assunzione dei vigili urbani precari, delle festività infrasettimanali non riconosciute, del mancato pagamento degli straordinari da luglio dello scorso anno nonostante le numerose richieste giunte da parte del sindacato. E ancora delle mancate prestazioni assistenziali e previdenziali, della mancata copertura assicurativa prevista per il ‘‘vigile viabilista’’ e della mancata applicazione dell’istituto contrattuale delle ‘‘35 ore’’: tutti elementi che hanno portato il corpo di Polizia Municipale a proclamare lo stato di agitazione.
«Ribadiamo da parte dell’amministrazione comunale – hanno spiegato dal sindacato – la mancanza di una programmazione seria e reale, lasciando la Polizia locale allo sbando. I problemi erano stati rimarcati anche lo scorso anno in Prefettura, in occasione del mancato raffreddamento dei conflitti avvenuti con il Pincio per scongiurare lo stato di agitazione riguardante il mancato processo di stabilizzazione del personale precario».

ULTIME NEWS