Pubblicato il

Polizze fideiussorie false presentate anche al Comune

INDAGINE NAZIONALE. Le fiamme gialle hanno fatto visita al Pincio per sequestrare alcuni contratti. Sentiti due funzionari

INDAGINE NAZIONALE. Le fiamme gialle hanno fatto visita al Pincio per sequestrare alcuni contratti. Sentiti due funzionari

CIVITAVECCHIA – Visita della Guardia di finanza al Pincio nella mattinata di ieri, nell’ambito dell’inchiesta nazionale legata alla stipula di polizze fidejussorie false, condotta dalla Procura della Repubblica del tribunale di Napoli. Le fiamme gialle, per la seconda volta a distanza di pochi mesi si sono recati al Comune, in quanto risulterebbero consegnati all’ente una serie di contratti assicurativi presentati da alcune ditte e in alcuni casi da privati cittadini, quale garanzia per il rilascio di concessioni. La magistratura campana, secondo indiscrezioni, avrebbe emesso un ordine di sequestro dei documenti contrattuali rilasciati da una compagnia assicurativa con sede a Napoli e in Inghilterra, mettendo in difficoltà alcune società locali che – è da appurare se consapevolmente o meno – avrebbero presentato al Comune le garanzie false.

Difficile per il Comune individuare tutti i titoli ritenuti fasulli dall’Autorità giudiziaria, considerato l’ampio raggio in cui questo tipo di polizza viene presentato. Le indagini si concentrerebbero ora sull’assessorato allo Sviluppo, che richiede più frequentemente garanzie nell’ambito di procedimenti di propria competenza. Proprio questo ufficio comunale potrebbe aiutare gli inquirenti nel lavoro di ricerca di chi sul territorio di Civitavecchia avrebbe emesso delle polizze sprovviste di ogni tipo di copertura. In assenza però di riscontri oggettivi, la Guardia di finanza non ha potuto procedere ad alcun sequestro, limitandosi a convocare negli uffici di corso Centocelle due funzionari comunali per alcuni chiarimenti amministrativi. Concretamente, il Comune sarebbe a rischio di una perdita finanziaria nel caso in cui si verificassero dei danni o delle situazioni garantite dalle fideiussioni in questione.

ULTIME NEWS