Pubblicato il

Porto di Fiumicino, Astorre (PD): “IIl futuro del territorio comincia anche da qui"

FIUMICINO – “Lavoro, opportunità, sviluppo: con la posa della prima pietra per il porto turistico, il futuro di Fiumicino comincia da qui. Si tratta di un’opera che il Lazio aspettava dagli anni Settanta, frutto della concertazione di Regione e amministrazione locale, che hanno lavorato fianco a fianco puntando a fare di questo territorio il volano dell’economia laziale. È un intervento di cui sono particolarmente orgoglioso, avendone seguito direttamente la progettazione da assessore ai Lavori pubblici della Regione. Il porto turistico di Fiumicino sarà il più grande del Mediterraneo e darà un volto nuovo al Comune, con 4 darsene principali, 1445 posti per barche, una superficie complessiva di oltre 104 ettari. Numeri importanti che portano occupazione: si stimano 650 posti di lavoro nella fase di costruzione e 2500 durante la gestione annuale. Il tutto senza snaturare il territorio, ma tutelando l’ambiente: lo scalo verrà realizzato con tecniche di bioedilizia, attraverso l’uso di materiali a basso impatto ed impianti di energia rinnovabile, con l’utilizzo di idrogeno per il rifornimento dei motori. Il porto, infine, farà da traino per il rilancio del turismo regionale, consentendo al Lazio di confermarsi come via privilegiata per l’accesso in Europa”.

ULTIME NEWS