Pubblicato il

Premio arcaista: vince lo scultore Carlo Balljana

Tarquinia. Oggi la cerimonia a S. Maria in Castello. Secondo Gastone Costantini, terzo Giovanni Mattu Molto apprezzata la scultura intitolata ‘‘Cristo trascendente’’

Tarquinia. Oggi la cerimonia a S. Maria in Castello. Secondo Gastone Costantini, terzo Giovanni Mattu Molto apprezzata la scultura intitolata ‘‘Cristo trascendente’’

TARQUINIA – Lo scultore Carlo Balljana ha vinto la terza edizione del Premio Internazionale Arcaista. Carlo Balliana, in arte Balljana, ha vinto partecipando con una scultura intitolata ‘‘Cristo Trascendente’’. La premiazione è avvenuta nel pomeriggio, nella Chiesa di Santa Maria in Castello, alla presenza di un numeroso pubblico e di autorità civili e religiose. Secondo si è classificato l’artista abruzzese Gastone Costantini, con l’originale dipinto dal titolo ‘‘Una vita in un metro quadro’’. Al terzo posto il pittore sardo Giovanni Mattu, con il quadro intitolato ‘‘La discesa dell’ardia’’. Soddisfatto il presidente dell’associazione arcaista Massimo Stefani. ‘‘Un grande successo – dice emozionato – 860 artisti dall’Italia e dall’Europa, hanno chiesto di partecipare e 120 sono stati ammessi alla fase finale. Tanti ospiti illustri hanno voluto essere presenti a questa manifestazione e altri ci hanno fatto giungere parole di incoraggiamento e di stima”. “Ringrazio tutti gli Enti, per primo il presidente del consiglio dei ministri, che hanno voluto patrocinare l’iniziativa. Agli artisti partecipanti dico grazie. Hanno dimostrato che in Italia ci sono donne e uomini che vogliono far tornare l’arte nei giusti canoni, senza eccessi ed estremizzazioni fuorvianti», ha detto Massimo Stefani. L’appuntamento è per il mese di novembre, quando sarà in edicola il libro intitolato ‘‘Il Teorema dell’Arte’’, scritto da Massimo Strefani, con un’introduzione di Vittorio Sgarbi.

ULTIME NEWS