Pubblicato il

Premio Cuffaro: 20mila euro per le borse di studio

S. Marinella. Sabato alle 17,30 presso i locali della biblioteca cerimonia di premiazione della seconda edizione Il concorso ha preso il via la scorsa settimana con lo svolgimento della prova d’esame

S. Marinella. Sabato alle 17,30 presso i locali della biblioteca cerimonia di premiazione della seconda edizione Il concorso ha preso il via la scorsa settimana con lo svolgimento della prova d’esame

COMMISSIONES. MARINELLA – E’ prevista per sabato alle 17,30 presso i locali della biblioteca comunale la cerimonia di premiazione della seconda edizione del premio ‘‘Ferdinando Cuffaro’’. Il concorso ha preso il via la scorsa settimana con lo svolgimento della prova d’esame. I ragazzi che sono stati segnalati dagli istituti hanno accettato con entusiasmo di sottoporsi alla prova. Ma anche le famiglie hanno apprezzato l’iniziativa. Il premio è stato voluto fortemente dalla signora Maria Teresa Cuffaro, moglie del compianto notaio Ferdinando, al fine di tenere viva la sua memoria. La Cuffaro, tra l’altro, ha donato 20mila euro al Comune da destinare a borsa di studio. Nel corso dei dieci anni la somma verrà suddivisa di anno in anno in tre premi: uno da mille euro da assegnare ad un ragazzo o ragazza che abbia conseguito il diploma di maturità nel corrente anno e due da 500 euro per coloro che abbiano conseguito la licenza media. Esperti di psicologia giovanile hanno suggerito questa suddivisione dei premi. Le condizioni per partecipare al concorso sono state due: giovani residenti a Santa Marinella, anche se frequentano istituti di Civitavecchia o del comprensorio, e aver superato gli esami con una buona votazione. La selezione e quindi la segnalazione alla commissione esaminatrice, viene fatta dai presidi dei singoli istituti. Sono ammessi al concorso studenti di ogni indirizzo scolastico. Ferdinando Cuffaro è stato notaio a Santa Marinella per 12 anni, ha svolto la sua professione con competenza, onestà e generosità. Il premio è stato seguito dal delegato Pino Galletti, che ha affiancato la commissione esaminatrice.

ULTIME NEWS