Pubblicato il

Presunta pedofilia, udienza fiume in tribunale

Oltre quattro ore di seduta in aula B per visionare i video dell’audizione del bambino di 7 anni. Il pubblico ministero Margherita Pinto ha presentato opposizione in Appello contro la scarcerazione del 62enne fioraio civitavecchiese, rimesso in libertà due settimane fa dal giudice Giorgianni

Oltre quattro ore di seduta in aula B per visionare i video dell’audizione del bambino di 7 anni. Il pubblico ministero Margherita Pinto ha presentato opposizione in Appello contro la scarcerazione del 62enne fioraio civitavecchiese, rimesso in libertà due settimane fa dal giudice Giorgianni

CIVITAVECCHIA – La Procura della Repubblica ha presentato opposizione in Appello alla scarcerazione del 62enne fioraio civitavecchiese arrestato a febbraio dai carabinieri e accusato di un presunto caso di pedofilia.
L’uomo, come si ricorderà, è stato rimesso in libertà due settimane fa dal giudice Giovanni Giorgianni, su richiesta degli avvocati difensori Fabrizio Lungarini e Mara Montaruli. I due legali, infatti, avevano fatto leva sull’esito della perizia del consulente del tribunale, la dottoressa Angela Giganti, la quale avrebbe giudicato “non credibile” la presunta vittima, un bambino di soli 7 anni, «che potrebbe essere stato – si legge nella perizia – “suggestionato o indotto” a raccontare particolari episodi». Ma alla decisione del giudice di rimetterlo in libertà si è opposto il magistrato che ha coordinato le indagini dei carabinieri, convinto della colpevolezza dell’uomo.
Intanto questo pomeriggio si è svolta un’udienza fiume in tribunale con avvocati (Lungarini e Montaruli per il fioraio e Ghiani per la famiglia del bambino), giudice e pubblico ministero impegnati a visionare proprio i video dell’esame del bambino.
Un’udienza particolarmente delicata, che ha visto un intenso dibattito tra le parti e che va a concludere l’incidente probatorio. Al termine della seduta, gli atti sono tornati al pubblico ministero che deciderà se chiedere il rinvio a giudizio o l’archiviazione per l’uomo.

ULTIME NEWS