Pubblicato il

<p>Santa Marinella, il Club delle Libert&agrave; pensa alle amministrative</p>

di GIAMPIERO BALDI

SANTA MARINELLA – Nella convention che si è tenuta l’altra sera in un noto ristorante della città, dirigenti e simpatizzanti del Club delle Libertà, hanno fatto conoscere il loro pensiero in merito a quello che il loro club intende fare per preparare le prossime elezioni comunali. Erano presenti l’assessore regionale alla Mobilità, Fabio Armeni, il presidente del Circolo, Antonietta Lutzu, i dirigenti Fabio Anniballi e Cristiano Degni e un centinaio di aderenti. Nel discorso introduttivo, la Lutzu, ha posto il problema di un maggiore intervento di questa forza politica, che si rifà alla Casa delle Libertà, sul territorio, posizione condivisa anche da Anniballi che ha chiesto una maggiore attenzione da parte delle forze politiche del centro destra che governano la Regione, su alcuni temi importanti come quello della discarica di Roma che il sindaco Alemanno vorrebbe realizzare ad Allumiere. «Vogliamo iniziare un nuovo percorso politico anche con il contributo dei nostri rappresentanti alla Pisana – ha detto Anniballi – perché è nostra intenzione cercare di cambiare il modo di fare amministrazione in questa città. Abbiamo delle risorse naturali come il mare, il clima, le testimonianze storiche e la floricoltura, che negli ultimi anni, sono state completamente abbandonate. Il nostro obiettivo è quello di costituire un gruppo che sappia dare risposte concrete ai cittadini».

ULTIME NEWS