Pubblicato il

Punteruolo rosso, S. Marinella chiede alla Regione 200mila euro

Continua la lotta al parassita delle palme

Continua la lotta al parassita delle palme

SANTA MARINELLA Il Comune di Santa Marinella, su proposta del Sindaco Roberto Bacheca e dell’assessore al verde pubblico, Roberto Marongiu, ha richiesto alla Regione Lazio un contributo di 200 mila euro per proseguire la “battaglia” contro il punteruolo rosso delle palme. La richiesta, inoltrata al Presidente della Regione Lazio, Renata Polverini e agli assessorati preposti, è stata redatta dall’agronoma comunale, dott.ssa Roberta Contemori. Tra le novità di azione per combattere il parassita, v’è la cura sperimentale con macchine Ecopalm Rin e Ecopalm box, ovvero macchine ecologiche a fascia circolare, dotate di generatori elettrici di microonde. Tali macchine, senza ovviamente creare danni alle piante, all’ambiente in generale ed all’uomo, interagisce per riscaldamento termico con le larve del punteruolo presenti all’interno della pianta. Inoltre v’è la cura con prodotti insetticidi, e la verifica della chioma delle palme con l’eventuale abbattimento per quelle ormai colpite irreversibilmente dal parassita.

ULTIME NEWS