Pubblicato il

"Carnevale, soddisfatti a metà"

L'organizzatore della manifestazione Umberto Cruciani traccia un bilancio del pomeriggio di ieri in piazza, tra giochi, canti e balli e annuncia le novità per il prossimo anno

L'organizzatore della manifestazione Umberto Cruciani traccia un bilancio del pomeriggio di ieri in piazza, tra giochi, canti e balli e annuncia le novità per il prossimo anno

CIVITAVECCHIA – Festa in piazza, ieri pomeriggio, per il Carnevale. Tanti i civitavecchiesi che si sono riversati per le strade del centro per assistere ai diversi appuntamenti organizzati dal Comune, nonostante la manifestazione non sia stata caratterizzata dall’allegria e dalle maschere come ci si aspettava. Si è detto però abbastanza soddisfatto l’organizzatore Umberto Cruciani, che ha parlato di un’iniziativa tutto sommato positiva. “Certo – ha spiegato – l’obiettivo è migliorarsi sempre di più CARNEVALEe coinvolgere maggiormente la città: non si sono viste, infatti, tante maschere in giro, nonostante sarebbe dovuto essere un momento di festa per salutare il Carnevale. Consideriamolo un momento di rodaggio: il prossimo anno, ne ho già parlato con il sindaco Moscherini, torneranno i carri e la festa in piazza concluderà la manifestazione. Si farà di tutto per organizzare al meglio l’appuntamento che, considerata la partecipazione in strada di ieri, è apprezzato dalle famiglie e si cercherà di far partire per tempo la macchina organizzativa”. La giornata di ieri si è svolta tra giochi, canti e balli nelle diverse piazze, con le ballerine brasiliane portate in città da Armando Napolitano La Pegna che hanno divertito e fatto ballare i presenti. “Ci dispiace – ha aggiunto Cruciani – del forfait di qualche scuola, che venerdì non si è fidata del tempo; sCARNEVALEabato sono state chiuse e così ieri gli studenti non hanno partecipato come ci aspettavamo”.

ULTIME NEWS