Pubblicato il

"Caso Prociv, la smettano di prendere in giro i cittadini"

MONTALTO DI CASTRO – “La vicenda degli uomini della Protezione civile, trovati ad innaffiare le piante dell’assessore Petronio, mi ha lasciato senza parole: è uno scandalo”. Filippo Cosimelli Il responsabile del Nuovo Psi di Pescia Romana commenta con disprezzo l’episodio verificatosi a montalto nei giorni scorsi. “Come può un ente pubblico a servizio dei cittadini, mettersi al servizio di un privato, che non è un semplice cittadino, ma un assessore comunale? Dovrebbero spiegarci i signori Maietto e Petronio su quale regolamento sta scritto che in cambio di un contributo, la Prociv possa svuotare, come da prassi, la cisterna dell’autobotte in un qualsiasi giardino di un privato. Che non cerchino di arrampicarsi sugli specchi: non esiste nessun regolamento che prevede una cosa simile. La stessa Prociv regionale ha smentito la versione di Alessandro Maietto. Quindi mi chiedo: perché continuare a prendere in giro i cittadini di Montalto e Pescia? Che il presidente e l’assessore si prendano le loro responsabilità e chiedano scusa pubblicamente per quello che, a parere di tutti, è stato un gesto vergognoso, che nessuno, né tantomeno due cariche pubbliche, possono permettersi di compiere”.

:

ULTIME NEWS